fotovoltaico caserta, aversa, campania

Cos’è un impianto fotovoltaico?

Un impianto fotovoltaico puo’ essere visto come un impianto elettrico che genera elettricita’ tramite l’irraggiamento solare.
E’ costituito principalmente da 2 componenti: i pannelli fotovoltaici ed uno o piu’ inverter.
Quando i raggi del sole illuminano i pannelli questi generano elettricita’ che passa nell’inverter per diventare la corrente che comunemente abbiamo in casa, la 220 volt

Quanti tipi di elettricita’ ci sono?

Ce ne sono 3: autoconsumo, energia immessa ed energia prelevata dalla rete. Essendo questo un articolo base semplificheremo dicendo che l’energia economicamente piu’ conveniente e’ l’autoconsumo.

La recente evoluzione

Recentemente per aumentare l’autoconsumo si e’ aggiunto l’accumulo, cioe’ delle batterie, collegate all’impianto fotovoltaico, che si ricaricano con l’energia prodotta, cosi’ da poterla utilizzare anche, per esempio, di sera quando l’impianto e’ spento.

Quanto si risparmia sulla bolletta?

Un impianto fotovoltaico ben dimensionato dimezza mediamente i consumi di energia elettrica (risparmio del 50%) sin dal primo mese. Con l’accumulo si puo’ risparmiare anche l’80% – 100% dell’energia prelevata dalla rete.

Quali vantaggi ottengo installando un impianto fotovoltaico?

Un impianto fotovoltaico non deve essere visto come un comune elettrodomestico, tipo un frigorifero o un condizionatore. Possiamo dire che e’ esattamente l’opposto.
Mentre questi ultimi danno un evidente beneficio (cibi freschi, aria fresca) a fronte di un evidente costo (la corrente che consumano per svolgere il proprio lavoro), l’impianto fotovoltaico fa esattamente l’opposto: a fronte di un beneficio non percepibile (la corrente che produce e’ la stessa che prendiamo dalla rete elettrica) fornisce un notevole risparmio economico

Se quindi installo un impianto fotovoltaico divento produttore autonomo di energia elettrica: ogni kWh generato ed autoconsumato è una kWh risparmiato in bolletta. Quindi posso produrre tutta l’energia necessaria al mio fabbisogno e l’eccedenza venduta alla Rete.

L’ideale sarebbe utilizzare l’energia elettrica nel momento in cui viene generata dall’impianto, l’autoconsumo, quindi utilizzare elettrodomestici durante le ore di maggiore irraggiamento solare. A tal proposito esistono appositi sistemi anche economici, che possono far partire automaticamente per esempio la lavastoviglie e/o la lavatrice nel momento in cui l’impianto sta producendo energia sufficiente. Oppure, in alternativa, occorre dotarsi di un sistema di accumulo che conserverà l’energia prodotta per poterla utilizzare quando si preferisce.

“Io sono me più il mio ambiente

e se non preservo quest’ultimo

non preservo me stesso”

 

Josè Ortega y Gasset

Contatto diretto:
Geos Energia
Giovanni Torre
349-0797-155
info@geosenergia.it

Oppure compila questo form

Ragione Sociale / Nome e Cognome

La tua email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Località

Interessato a:

Attivita' lavorativa o codice Ateco (solo per impianto aziendale)

Il tuo messaggio

© 2017 Geosenergia